Cancella
Prenota ora il tuo soggiorno

Tutti in Campo

Le Robinie Golf Club: l’inconfondibile impronta dell’“Orso d’oro”.

Quando, all’inizio degli anni ’90 tra Olgiate e Solbiate Olona, Jack Nicklaus, autore di un centinaio di campi da golf nel mondo, si trovò di fronte i circa 70 ettari pianeggianti destinati al campo da golf Le Robinie, non ebbe dubbi su ciò che andava fatto: scavare, scavare, scavare.
Così le ruspe spostarono ben due milioni di metri cubi di terra e ghiaia fino a formare quel capolavoro di avvallamenti, anfiteatri, bunkers a terrazze e laghi che porta l’inconfondibile impronta dell’“Orso d’oro” soprannome dato al campione svedese a causa della sua chioma bionda.
Nicklaus, meticoloso fino all’ossessione, ha modificato e corretto molte delle 18 buche realizzate, fino ad ottenere il risultato secondo il suo geniale progetto.
Un campo impegnativo, non “punitivo” dove è possibile giocare ad ogni livello (cinque sono le piazzole di partenza per ogni buca) e dove chiunque, dal dilettante al professionista, può trarne soddisfazione: la varietà del design del percorso sollecita i giocatori a praticare ogni genere di colpo.

Percorso:
18 buche, 6168/5384 metri, Par 72
C.R. 71.7/73.7, Slope 125/123

Strutture Esterne:
2 Putting green, Driving range di 250 mt con 18 postazioni coperte, Pitching green, 18 buche Pitch & Putt

Scarica qui la mappa del campo

Clicca qui sotto per conoscere l’intero percoso:

youtube.com/watch

Scarica qui le quote associative 2014